Punta Larici (Pregasina – Garda)

Prealpi trentine-bresciane 

Data escursione: 18 Gennaio 2022
Vetta: Punta Larici - 909 m
Vetta: Passo Rocchetta - 1.159 m
Vetta: Quota massima (GPS) - 1.194 m
Organizzata: Privatamente
Difficoltà:
E - Escursionisti

Scarica traccia GPS

 

      1. Tutto cangia, il ciel s'abbella - Rossini

Anello escursionistico che da Pregasina porta a Punta Larici, uno dei punti più conosciuti per ammirare il lago di Garda, lungo un percorso molto panoramico ed a tratti esposto. (visitttrentino.info)

Partendo da Pregasina (530 m circa), paesino arroccato sulla parete occidentale che sovrasta il lago di Garda, si perviene a Punta Larici, in un’ora e trenta minuti. Dal parcheggio, nei pressi della chiesa parrocchiale, si segue la forestale 422B fino alla località Calcherole dove si abbandona per affrontare il sentiero 422A “Sentiero della Cresta”. Classificato come EE, per escursionisti esperti, il 422A corre lungo il ciglio della parete rocciosa e presenta diversi tratti esposti sul lago sottostante.

Il tracciato è stato realizzato durante la Grande Guerra a servizio delle postazioni italiane poste a nord di Punta Larici e contrapposte alla cima Nodice, detta anche Cima di Lè, dove sono ancora ben visibili le opere di fortificazione erette dall’Impero austro-ungarico.

Mappa Larici - Rocchetta

Mappa Larici – Rocchetta (in rosso andata, in verde ritorno)

Poco prima di raggiungere Punta Larici, un bivio segnala la possibilità di deviare verso la vicina Bocca Larici (890 m) e malga Palaer, sempre sul sentiero 422B, per ritornare a Pregasina o continuare verso il passo Rocchetta. La curiosità è altissima e bisogna raggiungere la nostra meta principale.

Punta Larici

Punta Larici

Dal balcone naturale esposto sul lago si ammira uno spettacolo affascinante ed indimenticabile: il sottostante paese di Limone del Garda, Torbole e Riva del Garda a nord, il monte Altissimo e la catena del Baldo ad est, la lontana punta di Sirmione a sud.

Direzione sud

Direzione sud

Lasciata Punta Larici, a ritroso si scende brevemente verso Bocca Larici per raggiungere, tramite il  sentiero 422B,  la piana con malga Palaer (946 m) e seguire successivamente le indicazioni per il passo Rocchetta (1159 m), nostra prossima meta.

Il passo raggiunto, dove è presente un bivacco, ed il vicino passo Guil, rappresentano un incrocio importante di diversi sentieri che si diramano nelle direzioni di Molina di Ledro a nord, dei monti Carone e Tremalzo ad ovest e di Limone e Tremosine a sud. (Un’ora circa dal balcone panoramico)

Quota 1.194 m

Quota 1.194 m

Ancora una volta si rinnova la vista formidabile sul lago e sui  contrafforti rocciosi che scendono vertiginosamente verso la superficie lacustre.

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico

Prima di intraprendere la via del ritorno verso Pregasina ci concediamo una breve disgressione su una traccia di sentiero, non segnata, che percorre, in lieve discesa, le creste molto esposte del monte Palaer. Dovrebbe trattarsi del sentiero 130 per EE di cui però non esistono indicazioni in loco, né presso Bocca Larici né al passo Rocchetta.

Il sentiero 422, che dal passo Rocchetta riporta a Pregasina, alterna tratti su forestale a tratti più impegnativi ripassando nuovamente nei pressi di malga Palaer, sovrastandola. Con direzione nord-est, torna ad offrire visioni sul lago e sul sottostante borgo di Pregasina per immettersi infine sul 422B, percorso ad inizio escursione, nei pressi del piccolo cimitero di fianco alla chiesa. (Poco meno di 2 ore dal passo)

 

 

Percorso rilevato con GPS e trasportato su mappa Google Earth: rosso in andata, verde al ritorno. Cliccando sul simbolino della macchina fotografica si può visualizzare la foto.

Details
Punta Larici
?
Export
More Details

 

Libro degli ospiti

Se ti è piaciuto il mio sito mi farebbe grande piacere che tu firmassi il mio libro degli ospiti cliccando qui
.

Ti consiglio di visitare anche le seguenti pagine:

« »