Ferrata Colodri – monte Colt – Croce di Colt (Arco)

Prealpi trentine 

Data escursione: 9 Maggio 2024
Vetta: Monte Colodri - 400 m
Vetta: Monte Colt - 430 m
Vetta: Croce di Colt (o di Ceniga) - 390 m
Organizzata: Privatamente
Difficoltà:
EEA - Escursionisti Esperti con Attrezzatura

Scarica traccia GPS

 

      1. Concerto per flautino II mov - Vivaldi

Ferrata facile che risale la parete est del monte Colodri, fiancheggiando strapiombi con panorama unico sulla valle del Sarca.

Punto di partenza: Arco – località Prabi. Si imbocca il sentiero, di fronte al parcheggio della piscina comunale, che sale alla base del monte Colodri per raggiungere in pochi minuti l’inizio della ferrata. Per disattenzione abbiamo parcheggiato qualche centinaio di metri oltre il camping, in direzione di Ceniga ed effettuato il ritorno a Prabi, a piedi ed a ritroso. Scelta, oculata a posteriori, utile per accorciare il rientro all’auto dal ponte romano di Ceniga, termine della parte più impegnativa dell’escursione sul sentiero 431 che percorre tutta la cresta tra il Colodri e la Croce di Colt. Il rientro all’auto, sulla ciclabile asfaltata che fiancheggia il Sarca, è di circa 3 chilometri.

Mappa Kompass

Mappa Kompass

Percorso ad anello: in senso orario.

L’escursione in breve: Prabi (m 100 circa) – monte Colodri – casa Giovanelli (m 330) – monte Colt – Croce di Colt (o di Ceniga) – ponte romano e ritorno tramite ciclabile.

In pochi minuti da Prabi si raggiunge l’inizio del percorso attrezzato, molto frequentato.

Ferrata

Ferrata

Il cavo di sicurezza e pioli metallici aiutano a vincere ogni timore. Molto ben assicurata da cavi, staffe ed appigli, la ferrata termina poco distante dalla croce del Colodri in posizione panoramica. Dalla sommità del monte Colodri la vista spazia sulla vicina rupe del castello di Arco e sulla conca del Garda trentino.

Panorama dal Colodri

Panorama dal Colodri

Dalla croce del monte Colodri si continua brevemente verso nord sul bordo della parete. Si affronta poi in ripida discesa il versante ovest del monte, su breve percorso attrezzato fino ad incrociare il sentiero 431 che proviene da Laghel. Proseguendo verso destra si affronta la dorsale Colodri-Colt rasentando su carrareccia dapprima il muro di recinzione di casa Giovanelli per raggiungere, successivamente su sentiero, la sommità del monte Colt identificata da un  modesto pianoro calcareo su cui è posta una piccola croce ed una scritta in vernice bianca. Ancora un breve tratto in ripida discesa è necessario per raggiungere il bel punto panoramico della Croce di Colt (o di Ceniga) installata dagli abitanti di questo borgo nel 1993.

Croce di Colt

Croce di Colt

Dalla croce inizia una discesa ripida e piuttosto impegnativa, da percorrere con attenzione, fino ad intercettare una sterrata con cartello indicatore (Naroncolo, 199 m). In discesa si perviene al ponte romano di Ceniga dove ci concediamo un salutare pediluvio nelle fredde acque del Sarca prima di intraprendere il ritorno sulla lunga carrareccia ciclabile.

Sarca

Sarca

Tempi: poco meno di 1 ora per la ferrata, considerando l’affluenza di escursionisti. Dalla cima del Colodri al ponte romano di Ceniga circa 3 ore; ancora mezz’ora per tornare all’auto parcheggiata presso Prabi.

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico: il GPS ha cominciato a funzionare nei presi dell’attacco delle ferrata con la perdita di circa 1 chilometro di percorso lineare.

Considerazioni: nel complesso il tracciato è alpinistico, classificato EE (Escursionisti Esperti) da percorrere con piede sicuro in alcuni tratti e EEA (Escursionisti Esperti Attrezzati) per la parte della via ferrata. Il percorso si sviluppa per circa 10 km ed un dislivello di oltre 500 m. considerando diversi saliscendi.

Percorso rilevato con GPS e trasportato su mappa Google Earth: rosso in andata, verde al ritorno. Cliccando sul simbolino della macchina fotografica si può visualizzare la foto.

Dettagli
Ferrata Colodri
?
Esporta
Maggiori dettagli

 

Cosa ne pensi di questa pagina? Lascia il tuo commento:

Non è richiesta la registrazione, bastano pochi secondi!
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Ti consiglio di visitare anche le seguenti pagine:

«

Libro degli ospiti
Se ti è piaciuto il mio sito mi farebbe grande piacere che tu firmassi il mio libro degli ospiti cliccando qui.