Monte Cornetto di Sengio Alto

Sengio Alto (Carega-Pasubio) 

Data escursione: 24 Novembre 2021
Vetta: Monte Cornetto - 1.899 m
Organizzata: Privatamente
Difficoltà:
EE - Escursionisti Esperti

Seconda salita al monte Cornetto dopo quella effettuata nell’estate del 2010 con partenza dal passo Campogrosso. (https://www.lemiecime.it/sengio-alto-2/)


Scarica traccia GPS

      1. Autunno II mov - Vivaldi

Mi sono chiesto come sia stato possibile mancare il punto di partenza pur raggiungendo comunque l’obiettivo della cima.

Disattenzione ed esperienza, a mio giudizio.

Presso malga Cornetto (1225 m), 20 minuti a piedi dal Pian delle Fugazze (1162 m) in direzione dell’Ossario del Pasubio, il paletto indicatore per la cima, raggiungibile attraverso il Vajo Stretto, è posizionato in posizione alquanto sibillina, con direzione approssimativa sud-ovest. La traccia di sentiero che imbocchiamo presso il paletto, appena evidente nel prato con omini di pietra e bolli rossi, dirige verso sud. Con il senno di poi, la causa principale dell’errore è attribuibile alla insufficiente attenzione per l’unica segnaletica incontrata ed all’orientamento cardinale. Continuando per ripido bosco sul sentiero intrapreso, sopra un insidioso manto di foglie secche, seguendo bolli rossi e numerosi omini di pietra, avremmo dovuto incontrare un balzo roccioso presso il quale risalire il Vajo Stretto. La traccia seguita risale invece una “ruina” di massi enormi, simile ad una grande frana che termina presso una selletta erbosa con rado bosco. Presso la selletta, quotata 1500 m circa, abbiamo la certezza di aver sbagliato via.

Quota 1500 m

Quota 1500 m

Unica consolazione: “andare dove pochi vanno per vedere ciò che pochi vedono.”

Cosa fare a questo punto? Ritornare al punto di partenza sperando di trovare la via giusta, buttare circa un’ora e mezza di tempo e rinunciare alla cima oppure affidarsi all’esperienza ed interpretare i segni che invia la montagna.

Percorso tracciato su “Carta dei Sentieri Carega-Pasubio”: in verde salita per Vajo Stretto fino alla selletta Emmele (sent. ex 44) e cima; in rosso nostra salita fino alla suddetta selletta, punto in cui le due tracce convergono e cima; in giallo ritorno (sent. ex 45 – E5).

Cartina Sengio Alto

Cartina Sengio Alto

Consultando la mappa in nostro possesso ed osservando l’ambiente che ci circonda si desume che la nostra salita abbia seguito una traccia di sentiero, segnata ma non numerata ufficialmente, che risale il versante settentrionale del Cornetto, raggiunge la selletta presso cui ci troviamo e confluisce sul sentiero ufficiale n. 15 (mulattiera dell’Emmele) che risale la soleggiata costa sud-est del Cornetto provenendo dalla strade del Re.

Sentiero 15 verso selletta Emmele

Sentiero 15 verso selletta Emmele

Senza ulteriori indicazioni (paletti, bolli o segni bianco-rossi), osservati a debita distanza da un paio di camosci per niente impauriti, perdiamo leggermente quota fino ad incontrare la mulattiera che con pendenza regolare ed una lunga serie di tornanti sale alla selletta dell’Emmele (1675 m).

Il sentiero, di fattura militare risalente alla Prima Guerra Mondiale, prosegue aereo e panoramico, spesso intagliato nella roccia, per arrivare alla forcella del Cornetto (1825 m), dove si immette da sinistra l’itinerario n. 14, proveniente da passo Campogrosso e realizzato dopo la Strafexpedition del 1916 per mettere in comunicazione le varie opere di difesa. Superata una paretina rocciosa con l’aiuto di una catena, si riprende la mulattiera che raggiunge una cresta nei pressi dell’Osservatorio Reale (1860 m) oltre la quale transita l’itinerario n. 45 per la discesa alla selletta Nord-Ovest e ritorno a Pian delle Fugazze. Dall’Osservatorio Reale, in pochi minuti, si raggiunge la vetta del Cornetto. (ore 4 dalla Malga omonima)

In vetta

In vetta

Ritornati presso la cresta dell’Osservatorio Reale, tramite il citato sentiero n. 45 si scende sul versante nord del Cornetto tra tornanti ben disegnati e mughi radi fino alla selletta Nord-Ovest (1585 m). Con pendenza moderata e costante, su sentiero coperto da uno spesso manto di foglie, si scende a Pian delle Fugazze ed al parcheggio (ore 1,30 dalla cima).

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico

 

Percorso rilevato con GPS e trasportato su mappa Google Earth: rosso in andata, verde al ritorno. Cliccando sul simbolino della macchina fotografica si può visualizzare la foto.

Details
Monte Cornetto di Sengio Alto
?
Export
More Details

Libro degli ospiti

Se ti è piaciuto il mio sito mi farebbe grande piacere che tu firmassi il mio libro degli ospiti cliccando qui
.

Ti consiglio di visitare anche le seguenti pagine:

« »