Forcella Maraia (rifugio Città di Carpi)

Cadini di Misurina 

Data escursione: 4 Marzo 2022
Vetta: Forcella Maraia - 2.101m
Vetta: Rifugio Città di Carpi - 2.110 m
Organizzata: Privatamente
Difficoltà:
EAI - Escursionisti Ambiente Innevato

Scarica traccia GPS

 

      1. Concerto per oboe e archi V mov - Corelli

Facile, seppur abbastanza lunga, escursione invernale su pista forestale normalmente battuta, sul versante meridionale del gruppo dei Cadini di Misurina. L’itinerario offre panorami incantevoli sulle Marmarole, il Sorapis e Cristallo riservando lo spettacolo delle guglie dei Cadini soltanto in forcella Maraia.

Il manto nevoso è poco spesso. I continui passaggi lo hanno reso compatto e ghiacciato; è pertanto consigliato l’uso dei ramponcini mentre la ciaspole, ritenute superflue, vengono lasciate in auto.

Federa Vecchia

Federa Vecchia

Punto di partenza è l’hotel Cristallo (1368 m), in località “Federa Vecchia”, sulla strada che, percorrendo la val d’Ansiei, sale a Misurina provenendo da Auronzo. Di fianco all’hotel parte un sentiero segnato, il n. 1120, (indicazioni per il rifugio Città di Carpi), che va seguito prima attraverso un prato con alcune costruzioni in legno e poi nel bosco diventando appena più ripido.

Il sentiero n. 1120 sale costantemente nel bosco fino ad incrociare la forestale che porta alla casera Maraia. Si continua dritti, parte su sentiero e parte su forestale, fino a quota 1735 m, località “Maraia Bassa” dove si segue il sentiero 120 con direzione rifugio Città di Carpi.

Si supera un tratto di sentiero esposto a sud con piccola frana terrosa e grosso masso isolato fino a raggiungere località “Campietti” , 1915 m; si transita nei pressi di una staccionata che racchiude una sorgente e si incrocia il sentiero che proviene dal rifugio Col de Varda. Al limitare superiore del bosco la visuale si apre verso sud-est offrendo vasti panorami sui gruppi del Sorapis e Marmarole.

Nei pressi di forcella Maraia

Nei pressi di forcella Maraia

Siamo ormai nei pressi della forcella Maraia e del rifugio Città di Carpi (chiuso) e sono trascorse circa 3 ore dalla partenza.

Sono transitato per questi luoghi, e per la prima volta, nella primavera del 2016 provenendo dal lago di Misurina, verso il quale sono poi ritornato attraversando la forcella della Neve.

Rifugio Città di Carpi

Rifugio Città di Carpi

Per il ritorno, poco più in basso della forcella, un paletto indicatore  suggerisce una variante di discesa verso casera Maraia. Una sola traccia discende il versante; non è ritenuta comunque sufficientemente rassicurante per avventurarsi in discesa. Siamo oltretutto sprovvisti di ciaspole.

Ritorno

Ritorno

Si ripercorre pertanto la medesima via dell’andata fino alla frana incontrata in salita, nei pressi della quale un cartello seminascosto, non visto all’andata, ci indirizza verso la casera attraverso i prati di “Maraia Alta”, avari di indicazioni e con neve più abbondante: non ci sono comunque problemi poichè la casera è visibile, poco più in basso.

Una breve sosta per gustare un ottimo Vov caldo e poi giù di nuovo attraverso una nuova variante del sentiero 120 che ci riporterà a Federa Vecchia ed al parcheggio presso l’hotel Cristallo in circa 2 ore e mezza dal rifugio Città di Carpi.

Profilo altimetrico

Profilo altimetrico

 

 

Percorso rilevato con GPS e trasportato su mappa Google Earth: rosso in andata, verde al ritorno. Cliccando sul simbolino della macchina fotografica si può visualizzare la foto.

Details
Forcella Maraia
?
Export
More Details

 

Libro degli ospiti

Se ti è piaciuto il mio sito mi farebbe grande piacere che tu firmassi il mio libro degli ospiti cliccando qui
.

Ti consiglio di visitare anche le seguenti pagine:

« »