Athos
 
MENDOLA-ROEN-MONTI DI VIGO
Rocca Piana 1.873 m
(Monti di Vigo)  
Escursione organizzata privatamente
Organizzata privatamente
estate 2012
Difficoltà:
Escursionisti Esperti EE
Escursionisti Esperti
Scarica traccia GPS in formato GPX, GDB e KMZ
   
E' la cima più alta della parte meridionale della catena Mendola-Monti di Vigo; seppur di altezza modesta, offre un colpo d'occhio entusiasmante con una vista grandiosa sulla Valle di Non e sulla Val D'Adige. La grandiosità del suo panorama, l'impressionante dislivello dal fondovalle e la ricca serie di sentieri che corrono sui suoi fianchi ne fanno una meta di media montagna veramente d'alto rango.

Clicca per ingrandire

Nel 1° giorno d'estate, l’escursione inizia dalla stazione a monte della funivia di Mezzacorona (891m), in località Monte di Mezzocorona, per l'appunto. Si procede su carrareccia in direzione di malga Kraun per poche centinaia di metri fino all'incrocio tra i sentieri 504 e 507. Clicca per ingrandireIn corrispondenza di un grosso masso con targa metallica si gira a sinistra per Baito Aiseli. Il sentiero diventa subito molto ripido inerpicandosi fin sotto una parete rocciosa e percorrendola alla base con ampi squarci sulla Val d’Adige e la Piana Rotaliana. Superata la barriera rocciosa, il sentiero spiana per arrivare alla radura del Baito Aiseli (1416m) dove troviamo indicazioni per la cima oppure per scendere verso Bait dei Manzi e Burrone Giovanelli. Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Si riprende poi quota, transitando sotto un rado faggeto, fino a raggiungere una piazzola per elicottero. Ci troviamo ora al cospetto del Monticello (1857 m) che aggireremo verso sinistra con un lungo e bel traverso, molto esposto ma pressoché pianeggiante, con qualche breve ed elementare tratto attrezzato,Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire che si dirige verso Malga Bodrina (1562 m), situata in una splendina conca prativa con grandiosa vista sulla Val di Non e gruppo del Brenta.

Clicca per ingrandireDalla malga si riprende per breve tratto una carrareccia che si lascia poi per un sentiero che si stacca sulla sinistra; il sentiero attraversa in salita tutto il lato settentrionale (Valle di Non) della lunga catena di Rocca Piana raggiungendo infine la vettaClicca per ingrandire con la grande croce (ore 3,30 da Monte).

Clicca per ingrandire

Per ripido sentiero (il 518) e ponendo molta attenzione a dove si mettono i piedi, si scende a Malga Kraun (1222 m) in poco più di un'ora.Clicca per ingrandire Come Malga Bodrina, anche questa malga è collocata in una splendina radura tenuta a pascolo. Clicca per ingrandireDalla malga, quasi completamente su carrareccia e brevi scorciatoie su sentiero, si ridiscende verso Monte in poco più di un'ora.Clicca per ingrandire

 

 

 

 

 

 

Escursione lunga e faticosa con notevole dislivello. E' richiesto un buon grado di allenamento e, in alcuni tratti, fermezza di piede. Il percorso è molto ben segnalato.

 

 

 [Immagine tratta dalla rete internet.]

 

 

 

 

 

Percorso rilevato con GPS e trasportato su mappa Google Earth: andata in rosso, ritorno in verde. Cliccando sul simbolino della macchina fotografica si può visualizzare la foto.

Il duomo di Mezzocorona : clicca per aprire la foto Monte di Mezzocorona : clicca per aprire la foto Baito Aiseli : clicca per aprire la foto Verso la cima : clicca per aprire la foto Rientro a Monte : clicca per aprire la foto Presso malga Kraun : clicca per aprire la foto

 

cima precedente
Pubblica il tuo commento!
Ottimizzato per una risoluzione 1024x768 .::. Javascript and FlashPlayer 7 required .::. DHTML Menu By Milonic JavaScript
.:: Credits ::. Privacy Policy