Athos
 
GRUPPO ORTLES-CEVEDALE
Ortles
3.905 m
Organizzata dal Club Alpino Italiano Organizzata dal CAI
estate 1987
Difficoltà:
Alpinistica AG PD+
Alpinistica su ghiaccio, poco difficile


La vetta dell’Ortles fu raggiunta per la prima volta dal tirolese Joseph Pichler, il 27 settembre 1804, con l'aiuto di due compagni della Zillertal. (Wikipedia)

Clicca per ingrandireClicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Escursione lunga ed impegnativa, per la via normale sul versante nord che prende il via dal rifugio Payer (3.029 m), raggiunto da Solda mediante un impianto di seggiovia fino al rifugio Tabaretta (2555 m) e successivamente a piedi. Il rifugio Payer, che ci ha ospitati per una notte, è un vero nido d’aquila appollaiato su uno spuntone roccioso a picco sul paese di Solda, oltre mille metri più sotto.



Clicca per ingrandireÈ ritenuta la più facile tra le vie normali che salgono alla vetta dell'Ortles, ma presenta comunque diverse asperità e richiede buone doti alpinistiche, adeguata attrezzatura e preparazione, nonché esperienza, soprattutto a causa dei pericoli oggettivi comportati dall'attraversamento del ghiacciaio. Clicca per ingrandireLe difficoltà dell'itinerario variano a seconda dei tratti; vi sono passaggi attrezzati su roccia (EEA), salita su terreno misto di roccia, neve o ghiaccio, brevi passaggi su roccia non attrezzati (III).Clicca per ingrandire

 

La via di discesa ripercorre a ritroso il medesimo itinerario  e particolarmente duro e faticoso è stato il rientro a Solda (1850 metri circa), a sera inoltrata, con quasi tremila metri di dislivello complessivo nelle gambe e dopo aver visto il sorgere del sole già in cammino verso la cima, con il rifugio alle spalle ancora parzialmente avvolto nelle tenebre.

(Le foto non firmate sono di Vittorio Manzali, compagno di cordata)

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire  Ortles: in cima : clicca per aprire la foto  Ortles: crepaccio : clicca per aprire la foto  Ortles: rifugio Payer : clicca per aprire la foto Clicca per ingrandire

Percorso tracciato su mappa Google Earth: primo giorno, in nero utilizzo impianti ed in rosso salita al rifugio Payer. Secondo giorno, in giallo salita alla cima e ritorno a Solda (giallo-rosso-verde).

cima precedente
Pubblica il tuo commento!
Ottimizzato per una risoluzione 1024x768 .::. Javascript and FlashPlayer 7 required .::. DHTML Menu By Milonic JavaScript
.:: Credits ::. Privacy Policy