Athos
 
MENDOLA-ROEN-MONTI DI VIGO
Monte Roen
2.116 m
Escursione organizzata privatamente

Organizzata privatamente
estate 1999, 2004 e 2006

Difficoltà:
Turistica T Escursionisti  Esperti Attrezzato EEA
Turistica/Escurs. Esperti Attrezzato

Guardando da Bolzano verso sud, la catena della Mendola, Roen e Cime di Vigo si trova alla destra della Val d’Adige e si presenta priva delle bizzarre forme rocciose dei gruppi dolomitici che la circondano ma con dolci pendii boschivi al suo margine occidentale e dirupi in quello orientale.


Clicca per ingrandireClicca per ingrandire

1999 - difficoltà = T (Turistica)

Con partenza dal Passo della Mendola, punto di confine tra il Trentino e l'Alto Adige, l'escursione è agevole, dapprima per bosco e poi, verso la vetta, avvolti in un mare di mughi. Dalla vetta si può godere di un incredibile visione della valle dell’Adige, quasi duemila metri più sotto. Clicca per ingrandire  Villa asburgica al Passo della Mendola : clicca per aprire la foto  Panorama dal Passo della Mendola  : clicca per aprire la foto

 

Il Passo della Mendola (1363 m), compreso tra il monte Penegal ed il monte Roen, si apre come suggestivo balcone panoramico sulla valle dell'Adige. Importante punto di transito, durante la Belle Epoque fu un'elegante stazione turistica, frequentata dagli Asburgo, che vi lasciarono una della numerose residenze rurali presenti in quella regione.

 

 

2004 - difficoltà =EEA (Escursionisti Esperti Attrezzato)Clicca per ingrandire

A distanza di pochi anni sono tornato sul Roen transitando, questa volta, dal rifugio OltrAdige, arroccato quattrocento metri circa sotto la cima, risalita mediante un sentiero attrezzato, facile ma esposto.Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire
Comunque la si affronti, la salita al Roen appaga largamente gli escursionisti della fatica sopportata, specialmente nelle giornate limpide dove la vista spazia a 360° intorno. Clicca per ingrandire

 

Guardando i gruppi montuosi e le vette che fanno da corona al Roen mi sono passati davanti agli occhi, ed alla memoria, in pochi attimi, oltre vent’anni di attività escursionistica.

 

2006 - difficoltà = T (Turistica)

Clicca per ingrandireArtsem è il mio piccolo amico bielorusso, ospite a casa mia, durante l'estate, da un paio d'anni. Bambino sveglio, vivace e rispettoso ama l'acqua ed i suoi giochi, un pò meno quella salata. Quest'anno ha scoperto la montagna ed il senso delle escursioni. Salendo sul Roen ha dimostrato un inaspettato spirito di adattamento alla fatica ed una innata vocazione alla cima.Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

Con il soccorso della leggenda locale di San Romedio e del suo orso, la promessa della visita all'eremo da lui fondato, Clicca per ingrandiree di una fortunata raccolta di fragoline di bosco, siamo arrivati sulla cima senza problema alcuno e con notevole soddisfazione per tutti.

Clicca per ingrandire

 

Percorso disegnato su mappa Google Earth: rosso in andata e ritorno, anni 1999 e 2006; variante in giallo, sentiero attrezzato per escursionisti esperti dal rifugio Oltradige per la cima, anno 2004.

cima precedente
Pubblica il tuo commento!
Ottimizzato per una risoluzione 1024x768 .::. Javascript and FlashPlayer 7 required .::. DHTML Menu By Milonic JavaScript
.:: Credits ::. Privacy Policy