Athos
 
PREALPI TRENTINE
Monte Casale 1.630 m
(Valle del Sarca)  
Escursione organizzata privatamente

Organizzata privatamente
primavera 2007

Difficoltà:
Escursionisti  Esperti Attrezzato EEA
Escurs. Esperti Attrezzato
   
Cinque ore sono state necessarie al nostro piccolo gruppo (tre amici non più giovani) per percorrere il sentiero alpinistico attrezzato, intitolato al rivoluzionario E. Che Guevara, che dalla località Pietramurata (m. 250 nella Valle del Sarca) conduce in cima al Monte Casale.

Clicca per ingrandirePercorso interminabile sulla impressionante parete del monte, ben attrezzato e molto panoramico. Non difficile dal punto di vista tecnico, va affrontato solo ed esclusivamente in buone condizioni fisiche e meteorologiche. La ferrata si raggiunge, partendo dalla cava di Pietramurata, dopo un breve tratto di bosco e facili roccette non assicurate. Clicca per ingrandire

Procede poi per pareti oblique e cenge aeree, esposte ma sicure, Clicca per ingrandirealternando passaggi attrezzati su placche liscie e verticali a sentierini di ghiaia e brevi roccette. Clicca per ingrandire

La ferrata vera e propria termina a quota 1200 m. dove si trova il libro di via; la salita alla cima continua invece su percorso vario alternando ripidi e scivolosi tratti di sentiero nella vegetazione, molto faticoso, a salti di roccia con cavo.Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandireLa continua salita, la suggestiva verticalità ed esposizione della parete rocciosa che suggerisce l'ancoraggio al cavo, quando presente, l'insolito caldo di un maggio quasi ferragostano, i rari arbusti che garantiscono brevi soste vagamente ombreggiate, rendono questo sentiero alpinistico davvero duro, duro, duro!

Clicca per ingrandire

In prossimità della vetta ci accoglie una stupenda prateria sommitale straordinariamente fiorita e mi ritrovo, ancora zaino in spalla, disteso sul prato a godere del fresco contatto con l'erba primaverile.

Clicca per ingrandireNè il brontolio di un tipico temporale pomeridiano, che ci corteggia da nord-ovest e fortunatamente ci riserva soltanto poche gocce di pioggia, nè l'allettante aspettativa della finale di Champions League (sono moderatamente tifoso milanista) impediscono un lungo e meritato riposo sulla cima accogliente che, nonostante non raggiunga l'altezza tipica dei complessi montuosi circostanti, ha lasciato ugualmente un ricordo intenso.

Il rientro avviene per comodo sentiero, sul versante opposto a quello di salita, per bosco ombroso ma afoso e ci riporta a Pietramurata in circa tre ore di tempo transitando per la periferia del paese di Sarche.

Percorso tracciato su mappa Google Earth: in rosso ferrata Che Guevara; in verde rientro a Pietramurata.

 

cima precedente
Pubblica il tuo commento!
Ottimizzato per una risoluzione 1024x768 .::. Javascript and FlashPlayer 7 required .::. DHTML Menu By Milonic JavaScript
.:: Credits ::. Privacy Policy