Athos
 
PREALPI VENETE
Cima Pozzette 2.128 m
Cima Longino 2.180 m
(Monte Baldo)  
Escursione organizzata privatamente
Organizzata privatamente
estate 2008
Difficoltà:
Escursionisti E
Escursionisti
   
...il Monte Baldo diventerà sempre più il "salotto buono" dell'escursionismo europeo. E per di più un salotto agibile tutto l'anno, a due passi dalla pianura ed affacciato sul lago di Garda, sulla rotta principale dei turisti ed escursionisti di tutta Europa... (Comunità Montana del Baldo)

Escursione tranquilla, anche se affrontata, come nel nostro caso, da Malga Trattospino (Tredespin) sul versante orientale della catena del Baldo, sulla strada provinciale che collega Ferrara di Monte Baldo a Bocca di Navene. Il dislivello non cambia di molto se l'escursione prende il via da Bocca Navene ma la maggior parte degli escursionisti del Baldo sfrutta la funivia di Malcesine che in pochi minuti porta a quota 1.738 sul mare.

Clicca per ingrandireNei pressi di malga Trattospino (1.420 metri circa), in direzione di Bocca Navene, si stacca sulla sinistra della strada provinciale traccia di sentiero poco battuto, segnalato da cartello segnavia, che in poco meno di un'ora, tra prati e boschi, accompagna a Bocca di Trattospino, nei pressi dell'arrivo della funivia che sale da Malcesine. Ci ritroviamo immersi in un ambiente molto aperto, tra dossi arrotondati e conche prative, con evidenti tracce di adattamenti del terreno alle pratiche dello sci da discesa.Clicca per ingrandire A Bocca di Trattospino, dove appare per la prima volta il lago sottostante, in parte offuscato da nuvolosità variabile, imbocchiamo in direzione sud l'ampio sentiero di cresta 651, dapprima in forma di carrareccia tra pascoli e successivamente più stretto e roccioso, nascosto in parte tra mughi.

Clicca per ingrandireDistratti da un ambiente d'alta quota di severa bellezza, con caratteristici habitat di grande interesse naturalistico, la riserva è fortemente caratterizzata da estese mughete e prati con diverse specie di fiori, ci concediamo alcune pause contemplative prima di raggiungere Cima Pozzette, con vista sul lago e sui paesi della costa orientale del Garda.Clicca per ingrandire

Con breve discesa, ci portiamo quindi verso la sella che divide la cima appena raggiunta da Cima Longino, che raggiungiamo con scarsi dislivelli tra balze rocciose e mughi, affacciandoci ora sul verdeggiante altopiano del versante orientale, ora sullo scosceso versante occidentale che precipita nel lago.Clicca per ingrandire Sulla cima Longino ci concediamo una lunga sosta ( ore tre circa dalla partenza), rinunciando controvoglia alla successiva e più alta cima Valdritta, ostinatamente nascota dalle nuvole. Il rientro segue la stessa via di salita.Clicca per ingrandire

La riserva naturalistica della catena del Monte Baldo, tra la Vallagarina ed il Lago di Garda, proprio la sua particolare collocazione geografica caratterizzata dalla presenza di molteplici situazioni climatiche e l'influenza del vicino lago di Garda, ha permesso che vi si sviluppasse una incredibile ricchezza botanica. Il Monte Baldo, infatti, è universalmente noto per gli endemismi (specie che si trovano solo su una porzione limitata di territorio) che vi crescono rigogliosi. Oltre a piante e fiori di particolare rilievo (anemone, gallium, carex, knautia, artemisia genepi, leontopodium alpinum, primula auricola e spectabilis, ecc.), gli studiosi vi hanno scoperto l'esistenza di piccoli invertebrati, i coleotteri carabidi tipici del Baldo e denominati appunto "baldensis".
Tra l'immenso patrimonio floreale del Baldo spicca tra tutti un gruppo particolarmente affascinante, l' orchidea, che sul Monte Baldo è presente con circa 60 specie diverse. Se nelle foreste tropicali si sono sviluppate con incredibili fantasie di colori e profumi, nei nostri climi temperati esse sono rimaste a livello del terreno e le loro dimensioni si riducono via via che si sale verso nord.
Nonostante ciò, mantengono il fascino delle loro incredibili forme e delle combinazioni di colore. (Infotrentino)

 

cima precedente
Pubblica il tuo commento!
Ottimizzato per una risoluzione 1024x768 .::. Javascript and FlashPlayer 7 required .::. DHTML Menu By Milonic JavaScript
.:: Credits ::. Privacy Policy