Athos
home .:. da Cima Levantele cime .:. chi sono .:. contatti .:. libro degli ospiti .:. links .:. musica
 
PREALPI TRENTINE
Cima Levante 2.020 m
Monte Jocole               1.875 m
Escursione organizzata privatamente
Organizzata privatamente
fine primavera 2013
Difficoltà:
Escursionisti  Esperti EE
Escursionisti Esperti
 
Transitando dal Pian delle Fugazze, in un tardo pomeriggio invernale di qualche anno fa, fui attratto da questa cima. Il suo profilo si stagliava, discreto ed invitante, contro il roseo orizzonte occidentale. Informazioni disponibili in rete suggeriscono tre vie di accesso alla cima: da Ronchi nella valle omonima, da malga Val di Gatto raggiungibile per carrareccia da Pozzo (Ala) e dal passo Buole. Ho scartato le tre possibilità per eccessivo dislivello (la prima), per problemi legati alla transitabilità di veicoli cosidetti "nornali" (la seconda) e per la necessaria autorizzazione al transito (la terza). Grazie a notizie raccolte telefonicamente ho optato per la salita da Ometto, frazione di Vallarsa, alla fine della strada provinciale 89 sinistra torrente Leno.

Si parcheggia l'auto alla fine della strada provinciale, nei pressi di un ponte, a quota 1020 metri circa. Un evidente cartello con segnaletica CAI indirizza sul sentiero 145, per escursionisti esperti.

Poco oltre, in località Trochetal, il sentiero si biforca: a destra il 146 prosegue per il passo Jocole e sentiero delle Trincee che seguiremo al ritorno.

Procediamo invece a sinistra in direzione della Val Granda di Ometto, un'aspra e lunga spaccatura nel versante est della montagna.

Clicca per ingrandireIntorno quota 1500 metri incontriamo la prima neve, l'ultima di primavera, che ancora abbondante copre il tracciato del sentiero 145. Clicca per ingrandireLa salita per il ripido e faticoso nevaio, che non presenta tuttavia alcun problema di orientamento, si protrae fin verso quota 1900 metri quando, in corrrispondenza di un piccolo terrazzo, si scollina sul versante sud, al cospetto della frastagliata parete nord del Carega.Clicca per ingrandire

Il sentiero, ormai privo di neve, diviene meno impegnativo e porta in breve ad un trivio (indicazioni CAI) tra il 145 che lasciamo, il 146 che percorreremo al ritorno ed il 114, intuitivo ma non segnalato, che porta su Cima Levante transitando per gallerie eClicca per ingrandire terrazzamenti artificiali, opere belliche risalenti alla prima guerra mondiale (ore 3,15 dal parcheggio).Clicca per ingrandire

 

Clicca per ingrandireIn discesa da Cima Levante ci riportiamo nuovamente al trivio sopra descritto per riprendere l'escursione sul sentiero 146, in direzione del passo Jocole e della cima omonima. Il sentiero percorre il filo di cresta tra le due cime, interamente occupata da una lunga ed interessante trincea di guerra, ancora ben conservata.Clicca per ingrandire E' necessaria un'ora circa per raggiungere il passo Jocole e successivamente, in pochi minuti, la cima. Molto panoramica come Cima Levante, questa modesta elevazione offre, fatto ormai raro, un segnale trigonometrico dell'Istituto Geografico Militare.

Clicca per ingrandireSaranno necessarie ancora più di due ore per ritornare al parcheggio, percorrendo in discesa il sentiero 146, molto ripido anch'esso e reso insidioso, nella sua parte finale, da un folto strato di foglie morte. Lungo il percorso di discesa, intorno quota 1600 metri circa, si incontra il piccolo e grazioso bivacco Jocole che merita certamente una breve visita.

 

Percorso rilevato con GPS e trasportato su mappa Google Earth: rosso in andata, verde al ritorno. Cliccando sul simbolino della macchina fotografica si può visualizzare la foto.

Segnaletica alla partenza : clicca per aprire la foto Localita` Trochetal : clicca per aprire la foto Trivio : clicca per aprire la foto Sentiero delle trincee verso il Jocole : clicca per aprire la foto Passo Jocole : clicca per aprire la foto Bivacco Jocole : clicca per aprire la foto

 

cima precedente
Pubblica il tuo commento!
Ottimizzato per una risoluzione 1024x768 .::. Javascript and FlashPlayer 7 required .::. DHTML Menu By Milonic JavaScript
.:: Credits ::. Privacy Policy