Athos
 
LAGORAI
Cima Socede 2.173 m
(Val Campelle)  
Escursione organizzata privatamente
Organizzata privatamente
inverno 2014
Difficoltà:
Escursionisti EAI
Escursionisti ambiente innev.
Itinerario abbastanza facile e sicuro in una delle zone più belle della catena dei Lagorai, nel grandioso anfiteatro della parte terminale della Val Campelle. La salita al passo Cinque Croci ed alla cima Socede è ideale per ciaspolatori e frequentata dagli appassionati di sci-alpinismo.
Da cima Socede, foto panoramica verso est; da sinistra Cima d'Asta, Lasteati e Cengello.

Si parcheggia nei pressi del Ponte Conseria (1468 m), si attraversa il rio omonimo e si cominicia a salire in maniera abbastanza ripida sul sentiero 326 (ottima la segnaletica verticale con le frecce direzionali che sporgono appena sopra lo spesso manto di neve ed i classici segni bianco-rossi sugli abeti, dipinti in posizione abbastanza elevata). Clicca per ingrandireLa traccia nel bosco è ben evidente e sale ripida fino alla spianata dove si scorgono i tetti della malga Conseria, quasi completamente sommersa sotto la neve (1821 m). Da qui la valle si apre verso nord-est in direzione dell'ampia insellatura del passo Cinque Croci, tra il Col di S. Giovanni e Cima Socede.

La caratteristica croce in ferro, posizionata al passo (2018 m) in memoria dei caduti della Grande Guerra, se ancora presente, era sicuramente sepolta sotto la neve! Clicca per ingrandireSuperba invece la vista che si apre sulla Val Cia e le cime che la contornano, dalla catena del Cauriol-Cima di Cece al gruppo di Cima d'Asta.

 

Dal passo si sale il largo costone verso la cima, in direzione sud-est con il Col di S. Giovanni alle spalle, mantenendosi possibilmente sul lato sinistro del vasto piano inclinato che porta al Socede.Clicca per ingrandire Il panorama è grandioso col possente massiccio di Cima d'Asta, Cima Lasteati e la piramide del Cengello ad est mentre ad ovest la vista spazia dalla Cima delle Stellune, Cima delle Buse, Ziolera, Cima Valpiana, Ciste e Salubio. (Ore 2,30 circa dal parcheggio)Clicca per ingrandire

Il ritorno segue lo stesso tracciato di salita fino alla malga Conseria. Si taglia poi verso destra alla ricerca della strada forestale  che corre tra Ponte Conseria e rifugio Refavaie.Clicca per ingrandire Essa transita nel bosco ad una quota leggermente più elevata rispetto al sentiero di andata e sfocia verso nord nella splendida spianata di malga Val Sorda prima (1863 m), al cospetto della Cima delle Buse e del Montalon.Clicca per ingrandire

Dalla malga la strada forestale perde quota più rapidamente per ritornare, con numerosi tornanti e sempre attraverso il bosco, nuovamente a Ponte Conseria ed all'auto parcheggiata. (Ore 2,30 dalla cima)

 

Da cima Socede, foto panoramica verso ovest. in primo piano il Col di San Giovanni.

Percorso rilevato con GPS e trasportato su mappa Google Earth: rosso in andata, verde al ritorno. Cliccando sul simbolino della macchina fotografica si può visualizzare la foto.

Rio Conseria : clicca per aprire la foto Verso malga Conseria : clicca per aprire la foto Spianata di malga Val Sorda prima : clicca per aprire la foto Malga Conseria : clicca per aprire la foto Salita al passo Cinque Croci : clicca per aprire la foto Prospettive invernali : clicca per aprire la foto Cima d`Asta dalla vetta : clicca per aprire la foto

cima precedente
Pubblica il tuo commento!
Ottimizzato per una risoluzione 1024x768 .::. Javascript and FlashPlayer 7 required .::. DHTML Menu By Milonic JavaScript
.:: Credits ::. Privacy Policy