Athos
 
APPENNINO TOSCO-EMILIANO
Monte Rondinaio 1.964 m
Monte Giovo
1.991 m
Escursione organizzata privatamente
Organizzata privatamente
inverno-primavera 2006
Difficoltà:
Escursionisti Esperti EE
Escursionisti Esperti
   

 

Clicca per ingrandireIn una limpida giornata di fine inverno la voglia di montagna ci porta a Lago Santo modenese (1502 m del rifugio Vittoria) per tentare la salita al Rondinaio ed al Giovo. La conca cinta dalle due cime, rivolta a settentrione, è ancora ottimamente innevata ed i laghi Baccio e Santo sono quasi completamente gelati. Nonostante la conoscenza della zona e l'attrezzatura adeguata (ciaspole, picozza, ramponi) il buon senso ci consiglia la salita per il lago Baccio dove l'ampia conca suggerisce l'itinerario migliore fino al Passetto ed alla poco distante cima del Rondinaio.Clicca per ingrandire

Il sentiero di cresta in direzione del Giovo, che si articola in tante cime rocciose e s'inerpica e discende in modo rapido restando spesso esposto (breve tratto attrezzato), è quasi sgombro di neve ed invita a proseguire, sbirciando nel vuoto sottostante la progressiva apparizione prima del lago Baccio e del lago Santo poi.

Clicca per ingrandireUn vento gelido ed aggressivo sferza la cresta ma l'aria tersa ci ripaga con un panorama vastissimo che spazia dal Libro Aperto al Corno alle Scale, ad est; alle Alpi Apuane ed al più lontano litorale tirrenico, a sud; alle vette innevate delle Alpi Marittime oltre la riviera ligure ed al vicino gruppo del Cusna e Pietra di Bismantova, ad ovest. A nord, l'appennino degrada dolcemente verso la pianura ma l'occhio viene attratto dalla possente piramide del Cimone, poco distante, leggermente a destra.Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandireUna croce sottolinea la sommità del Giovo, non una cima aguzza come il Rondinaio ma quasi un pianoro.Clicca per ingrandire Il tempo di uno spuntino ed il ritorno avviene per la ripida ed impegnativa discesa (neve fresca su strato gelato) verso il bosco ed il passo Boccaia per raggiungere successivamente il lago Santo.

 

Percorso tracciato su mappa Google Earth: in rosso salita al Rondinaio; in giallo crinale tra Rondinaio e Giovo; in verde discesa dal Giovo.

 

cima precedente
Pubblica il tuo commento!
Ottimizzato per una risoluzione 1024x768 .::. Javascript and FlashPlayer 7 required .::. DHTML Menu By Milonic JavaScript
.:: Credits ::. Privacy Policy