Athos
 
PILATUS (Svizzera)
Tomlishorn 2.132 m
Esel 2.118 m
Escursione organizzata privatamente
Organizzata privatamente
estate 2015
Difficoltà:
Escursionisti Esperti T
Turistica
Quando nel 19° secolo l'ingegnere Eduard Locher ebbe l'idea di costruire una ferrovia sul Pilatus, molti lo ritennero pazzo. Eppure nel 1889 venne inaugurato un tragitto ferroviario di 4168 m di lunghezza (a vapore fino al 1937). Con una pendenza del 48%, questa cremagliera è ancor oggi la più ripida del mondo. Ciò fu reso possibile dalla geniale costruzione basata su due ruote dentate a rotazione orizzontale. (Pilatus - Luzern)

Contravvenendo alla regola generale secondo cui le cime descritte in questo sito sono state raggiunte rigorosamente a piedi, ho inserito queste due quote dove l'impegno fisico, seppur richiesto, è stato minimo. Non potevano essere tralasciate per la bellezza dei luoghi e l'originalità del mezzo utilizzato per la risalita.

Pianta

Cremagliera del Pilatus

Dalla località Alpnachstad, una decina di chilometri a sud di Lucerna, si arriva in circa 35 minuti sul Pilatuskulm attraversando zone a bosco, prati frequentati da mucche al pascolo e rocce possenti, a bordo della cremagliera più ripida del mondo. Dalla stazione a monte, una breve escursione porta in cima allo sperone roccioso Esel dal quale è possibile godere di un favoloso panorama sul lago dei Quattro Cantoni, la città di Lucerna ed i massicci alpini verso sud.

 

Panorama da cima Esel del Pilatus. Da sinistra città di Lucerna sul lago dei Quattro Cantoni e cime alpine verso sud.
Panorama da cima Esel del Pilatus

Suonatore di corno alpinoUn percorso leggermente più impegnativo per esposizione e lunghezza (poco meno di un'ora e trenta in totale) porta invece sulla cima del Tomlishorn, punto più alto del massiccio del Pilatus, tramite il sentiero dei fiori. Al ritorno dal Tomlishorn, percorrendo il Drachenweg, lunga passeggiata in galleria, si ritorna al piazzale della stazione a monte attirati dalle note calde e misteriose dei suonatori di corni alpini svizzeri.

(Tutte le foto non firmate sono attribuibili a mio figlio Francesco)

Percorso disegnato su mappa Google Earth; in giallo andata e ritorno per le due cime.

Mappa Google In cima all'Esel Panorama verso cima Esel Panorama verso Tomlishorn In cima al Tomlishorn

cima precedente
Pubblica il tuo commento!
Ottimizzato per una risoluzione 1024x768 .::. Javascript and FlashPlayer 7 required .::. DHTML Menu By Milonic JavaScript
.:: Credits ::. Privacy Policy