Athos
 
DOLOMITI AMPEZZANE
Punta Fiames 2.240 m
(Pomagagnon)  
Escursione organizzata privatamente
Organizzata privatamente
fine settembre 2017
Difficoltà:
Escursionisti Esperti Attrezzato EEA
Escurs. Esperti Attrezzato
Scarica traccia GPS in formato GPX, GDB e KMZ
   

Tofana di Mezzo e di DentroBella via ferrata, di media difficoltà, che risale l’esposta parete sud-ovest di Punta Fiames del Pomagagnon, isolata cresta rocciosa tra le Tofane ed il Cristallo. Nonostante la relativa vicinanza all’abitato di Cortina, il notevole dislivello richiede un buon allenamento. E' di estrema soddisfazione per l’esperto escursionista, accolto sulla piccola cima dall’insospettato belvedere sulla valle del Boite e sulle montagne che circondano la conca. La quota non eccessivamente elevata ne permette la percorrenza per un lungo periodo dell'anno, dalla tarda primavera sino ad autunno inoltrato, quando altri itinerari sono ormai coperti di neve.

Partenza Oltre Cortina, procedendo verso nord sulla statale che conduce a Dobbiaco, si può parcheggiare l'auto nei pressi dell'albergo Fiames (1300 m. circa). Sulla destra della strada, nei pressi delle vecchia casa cantoniera, il sentiero (cartello) sale nel bosco ed interseca, poco dopo, una carrareccia (ex linea ferroviaria) che si segue brevemente verso destra. Un secondo cartello (indicazione "Ferrata Strobel") indirizza verso sinistra fino ad un ampio ghiaione di detriti che si sale a lungo per portarsi alla base della parete rocciosa sovrastante. Qui è posta la targa che ricorda la costruzione della ferrata. Si continua su cengia, tra mughi e brevi salti rocciosi, che attraversa senza difficoltà la parete ovest della montagna fino all’attacco vero e proprio della via attrezzata (1750 m circa).

I numerosi appigli, le funi metalliche, qualche staffa ed una lunga scala di ferro strapiombante superano alcuni tratti in forte esposizione ma i salti attrezzati si alternano a cenge e terrazzi con mughi: sono quindi presenti diversi punti per riprendere fiato e godere del panorama circostante. Alla fine della scala si incontra il punto più impegnativo della ferrata dovendo superare una liscia placca verticale attrezzata con staffe, in massima esposizione. In cimaPiù avanti le difficoltà decrescono progressivamente: la ferrata guida sugli ultimi salti di roccia fino a concludere la salita con il breve tratto di sentiero che porta, verso destra, sulla cima con libro di vetta e piccola croce metallica. (ore 3,30 dal parcheggio)

Forcella PomagagnonDalla cima si torna brevemente a ritroso in direzione nord-est fino ad un bivio sulla destra. Si procede in discesa su traccia non segnata fino alla vicina e larga forcella Pomagagnon (2178 m), incastonata tra imponenti e severe pareti verticali. Il grande canale di ghiaia che scende verso sud-est è piuttosto ripido ma consente un percorso agevole data la consistenza morbida dei detriti. La discesa procede in modo tranquillo tra ripide pareti rocciose ed argini morenici, residui di vecchi nevai ormai dimenticati.Presso forcella Pomagagnon

 

 

Panorama verso sud dalla forcella Pomagagnon: da sinistra in primo piano Sorapis e la conca di Cortina; in secondo piano Pelmo, Becco di Mezzodì, Croda da Lago e Lastoni di Formin.

 

Foto panoramica

Verso la fine del canalone detritico, in prossimità dei primi mughi, ad un bivio si abbandona il segnavia 202 che scende verso Cortina e si procede invece su tracciato ben segnato a destra. Aggirando le pendici meridionali del Pomagagnon si cala a sinistra nel bosco, sul segnavia 218, fino alla carrareccia (ex linea ferroviaria) presso la vecchia stazione di Fiames. Seguendo brevemente la forestale, in direzione nord, si incrocia il sentiero di salita che riporta al punto di partenza (ore 2,15 da Punta Fiames). Ex stazione ferroviaria

Profilo altimetrico

Percorso rilevato con GPS e trasportato su mappa Google Earth: rosso in andata, verde al ritorno. Cliccando sul simbolino della macchina fotografica si può visualizzare la foto.

Mappa Google

 

cima precedente
Pubblica il tuo commento!
Ottimizzato per una risoluzione 1024x768 .::. Javascript and FlashPlayer 7 required .::. DHTML Menu By Milonic JavaScript
.:: Credits ::. Privacy Policy